Federico II e la sua corte imperiale – restaurato il dipinto di Eugenio Morici conservato presso la sede della società di Storia Patria – Palermo

[12 dicembre 2019] È stato presentato ieri il restauro del dipinto di grandi dimensioni realizzato tra il 1927 e il 1929 da Eugenio Morici per la Sala “Luigi di Maggio” nella sede della società di Storia Patria in piazza San Domenico a Palermo. Tra gli esiti dei studi e delle ricerche condotte dai diversi soggetti coinvolti nel progetto, è stata presentata anche la nostra indagine in Riflettografia in Infrarosso. Le riflettografie IR hanno restituito interessanti dettagli sull’articolato disegno preparatorio e hanno permesso di leggere e interpretare un’iscrizione autografa nascosta dal Morici e riscoperta dopo 91 anni. Un vero e proprio “messaggio in bottiglia” così come è stato definitivo dalla restauratrice, la Dott.ssa Ambra Giordano che ha curato l’intervento di restauro e ha messo a punto un metodo di pulitura innovativo, sperimentato per rispondere all’esigenza di lavorare in maniera omogenea ed efficace sulle superfici estese e verticali che costituiscono questa imponente opera pittorica. Il restauro è stato sponsorizzato da Salvare Palermo Fondazione Onlus e da Società Siciliana per la Storia Patria