Risultati del progetto di ricerca “Paestum Inside | Le luci della Scienza” – AIAr

I risultati del progetto di ricerca “Paestum Inside | Le luci della Scienza” promosso e coordinato dall’ AIAr – Associazione Italiana di Archeometria e dalla direzione del Parco Archeologico Paestum sono stati pubblicati sulla rivista scientifica PLOS ONE https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371%2Fjournal.pone.0232375&fbclid=IwAR3BftgObdDE4LseyjKUR_0_ihRCNDap-CbvTVhlImkmFjQV1cQYUrjIrwo

Lo studio archeometrico multi-analitico e interdisciplinare ha permesso di individuare similarità o differenze nelle tecniche esecutive e nelle materie prime impiegate a Paestum dal VI al IV a.C., confrontando malte e pigmenti della Tomba del Tuffatore e della Tomba delle Palmette con quelle di altre tombe dipinte e dei templi dorici selezionati per il progetto di ricerca. L’indagine archeometrica è partita dalle nuove ipotesi avanzate dagli archeologi sulla famosissima Tomba del Tuffatore che, sin dalla sua scoperta nel 1968, è stata al centro di un intenso dibattitto sia su quale delle tradizioni artigianali e artistiche abbia potuto realizzare un’opera d’arte di tale qualità, sia sul significato della scena raffigurata. Molte questioni archeologiche restano ancora aperte ma sicuramente le nuove analisi scientifiche hanno portato alla luce inediti aspetti tecnologici a supporto delle più recenti ipotesi sulla datazione e sul contesto di produzione della Tomba del Tuffatore.